Privacy Policy

La prima esperienza in camper ti spaventa? Ecco alcuni consigli

Prepararsi al campo

Molti campeggiatori e genitori si avvicinano alla prima esperienza del campo con un po ‘di ansia – e comprensibile! sia per  tuo figlio sia qui per alcuni giorni o settimane, il campo è una nuova impostazione con un programma diverso e nuovi volti. La maggior parte dei nervi può essere calmata trascorrendo del tempo in famiglia a prepararsi per questa prima esperienza in campo.

1. Porta un amico. Avere un viso amichevole e familiare può far dissolvere i nervosismi del primo giorno nel nulla. Allo stesso modo, avere un fratello al campo offre conforto e familiarità. Questi campeggiatori possono anche divertirsi a ricordare le loro esperienze nel campo insieme molto tempo dopo essere tornati a casa.

2. Fai un giro. Ligonier Camp è lieto di offrire tour privati ​​gratuiti durante tutto l’anno e la stagione estiva. Tu e il tuo camper potete dare un’occhiata alle cabine, alle camere, ai bagni e porre qualsiasi domanda sul campo mentre datrete un’occhiata al villaggio del campo.

3. Imballare insieme. Etichetta, etichetta, etichetta. Includi un orsacchiotto o una coperta preferiti per portare un po ‘di “casa” al campo.

4. Poni domande. Di cosa è entusiasta la vostra famiglia? Cosa li rende più nervosi? Vogliono una cuccetta superiore o una cuccetta inferiore? Parla delle cose che potrebbero causare ansia (per molti giovani campeggiatori, l’ora della nanna e la doccia sono le più difficili!)

5. Sii eccitato! Molto probabilmente il tuo bambino andrà al campo e si divertirà, dimenticandosi di tutti i nervi che potrebbe aver avuto. Se ti avvicini al campo con energia ed entusiasmo, il tuo camper seguirà l’esempio.
Nostalgia

La nostalgia di casa è una risposta naturale alla nuova e molto diversa impostazione che il campo presenta a un camper. Mentre la maggior parte dei campeggiatori nostalgici di Ligonier ha un’età compresa tra i 6 e gli 11 anni, non è raro che i campeggiatori di qualsiasi età provino un’ansia da separazione. Ligonier è un campo senza telefonate, il che significa che non incoraggiamo i campeggiatori a chiamare casa. Non esitate a contattarci per discutere di questa politica.

Il tuo bambino può provare una sensazione di nostalgia di casa mentre è al campo. Nella maggior parte dei casi, un camper può avere nostalgia di casa per la prima notte o il primo giorno del campo a causa del nuovo programma e impostazione. Tuttavia, la maggior parte dei campeggiatori si sistemerà e supererà del tutto i sentimenti di nostalgia di casa entro il secondo giorno del campo. Non allarmarti se ricevi una lettera inviata durante il primo giorno di campo che sembra un po ‘abbandonata. È molto probabile che il tuo camper sia diventato più comodo al campo e si stia divertendo!

Se il tuo camper ha nostalgia di casa oltre il primo giorno intero del campo (di solito un lunedì), Ligonier ha una procedura standard per assicurarti di essere a conoscenza della situazione del tuo camper.

Un consulente nella cabina di tuo figlio notificherà discretamente al gruppo dirigente qualsiasi preoccupazione relativa alla nostalgia di casa entro martedì a colazione.
Il nostro direttore maschile o femminile, addestrato a guidare i campeggiatori nostalgici, si siederà e parlerà con il consulente o il camper.
Un membro del gruppo dirigente contatterà i genitori del camper, discutendo di eventuali dubbi o soluzioni per la situazione. Molti campeggiatori nostalgici sono in grado di rimanere per tutta la sessione e hanno un’esperienza positiva.
Il direttore degli uomini o delle donne continuerà a verificare con il consulente di tuo figlio, aggiornandoti se necessario in merito alla sua situazione.
Se la nostalgia di casa del tuo camper non migliora, prendere in anticipo il camper può essere un’opzione. In questo caso, è importante concentrarsi sulle esperienze positive e riprovare l’anno prossimo.
Sebbene non consentiamo chiamate a casa da parte di bambini, siamo felici di prendere le tue telefonate e domande e fornirti informazioni su come sta tuo figlio. Spesso, il grilletto per far sentire nostalgia di un bambino felice è sentire la voce di mamma o papà sulla linea telefonica, motivo per cui evitiamo tali chiamate.

Il nostro obiettivo in Ligonier è offrire a ogni bambino le meravigliose esperienze che il campeggio può portare. Se hai dubbi sulla prossima esperienza del campo di tuo figlio, non esitare a chiamare il campo.

Fonte: HackGeek

Leggi tutta la notizia su: HackGeek!   
Clicca qui per leggere la notizia completa:  
"La prima esperienza in camper ti spaventa? Ecco alcuni consigli"



Ti piace il sito,? Sostienici, condividendolo sui social network!





Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.